LENNY KRAVITZ: “RIDICOLO IL CLICHE’ SESSO, DROGA E ROCK’N’ROLL”


“Non faccio uso di droghe e mi dispiace per coloro che lo fanno perché non si rendono conto che bruciano la loro vita”

“Se la droga può aiutare la creatività? Sì. E’ successo a tanti artisti? Sì. Ma se andiamo a vedere l’esperienza dei musicisti del passato vediamo che non ha portato nulla di buono alla loro carriera”. Così Lenny Kravitz, 35 milioni di dischi venduti e quattro Grammy Awards all’attivo, ha parlato del binomio droga-musica in occasione della presentazione italiana del suo ultimo album Black and White America.

Secondo Lenny “la droga è ovunque, in ogni città. Se volessi acquistarla mi ci vorrebbero tre minuti per trovarla. Chi la vende sa che c’è mercato, che i musicisti e i loro entourage ne fanno uso. Abbiamo molte tentazioni”. E ancora “Non ne faccio uso e mi dispiace per coloro che lo fanno perché non si rendono conto che bruciano la loro vita in nome del cliché “sesso, droga e rock’n’roll” che non funziona più o forse non ha mai funzionato. Certo, qualcuno sotto l’effetto di stupefacenti ha scritto anche belle canzoni e non nego che nel nostro ambiente giri tanta droga per colpa dei pusher travestiti da amici”.

“La droga -ha aggiunto Kravitz – è senz’altro distruttiva, soprattutto quando viene usata per mascherare un dolore profondo. Anche in Amy Whinehouse, ad esempio, c’era qualcosa di questo tipo, una grande sofferenza che è stata alla base di quanto le è successo”.

L’album Black and White, uscito il 30 agosto, è balzato direttamente ai vertici delle classifiche di tutto il mondo e Stand, il primo singolo estratto, si è confermato come uno dei più suonati anche dalle radio italiane. Registrato fra Parigi e le Bahamas, l’album contiene 16 canzoni, scritte, prodotte e arrangiate dal cantante stesso. Pare infatti che Kravitz abbia suonato tutti gli strumenti eccetto la chitarra, e una sezione di fiati nuova di zecca.
“Tutta la mia storia è in questo disco – ha detto Lenny– le mie influenze, la mia vita piena di conflitti… e non è tanto diversa dalla storia del mio paese. Un paese pieno di difficoltà e contraddizioni ma che a mio parere si sta risollevando e ha cominciato a farlo scegliendo la persona più adatta a presiedere alla Casa Bianca… Ogni disco è personale, ma questo credo lo sia più di altri: un po’ perché riguarda più da vicino la mia storia, un po’ perché permetterà agli ascoltatori di entrare più profondamente nella mia vita e nella mia personalità”.

Lenny Kravitz partirà in tour fra ottobre e novembre, per ben 27 concerti in Europa. Due dei quali in Italia: il 20 novembre al Palaverde di Treviso e il 21 al Mediolanum Forum Assago di Milano.

FONTE: VIRGILIO MUSICA

Annunci

Commenta la notizia

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: