SALTA LA REUNION DEI BLACK SABBATH?


La malattia di Tony Iommi e i dissidi interni con il batterista Bill Ward mettono in dubbio il futuro della band

La reunion dei Black Sabbath incontra molti ostacoli nel suo cammino tant’è che  è in forte dubbio il futuro della band.

Dalla fatidica data dell’11/11/’11, giorno della conferenza stampa di Ozzy & soci al Whisky A Go-Go di Los Angeles  (leggi l’articolo), sono accadute, infatti, una serie di vicissitudini che hanno costretto l’heavy metal band britannica ad annullare tantissime date del suo tour mondiale.

Le prime avvisaglie di una reunion “maledetta” si sono verificate il dieci gennaio scorso quando al chitarrista Toni Iommi, l’unico ad essere sempre presente nella formazione sin dal 1969, è stato diagnosticato un tumore (leggi l’articolo).

Gli altri componenti della band, al fine di poter continuare a registrare il nuovo album d’inediti e di stare vicini al collega bisognoso di cure, si sono trasferiti dagli Stati Uniti in Inghilterra:

“I ragazzi si sono spostati da Los Angeles a Birmingham per le composizioni del nuovo album. I SABBATH sono tornati dove tutto ebbe inizio e questo è fantastico. Qui l’album verrà completato. Curioso come a volte il cerchio si chiude”.

Un altro fulmine a ciel sereno si è verificato, poi, il 02 febbraio scorso quando il batterista Bill Ward rilascia un comunicato stampa in cui dichiara di rifiutare il compenso propostogli dalla produzione:

“Cari amici e fan dei  SABBATH,

Adesso non vorrei altro che procedere  con il nuovo album e con il tour ma non posso continuare finchè non c’è nero su bianco a livello contrattuale, un contratto che tributi alla mia persona il giusto rispetto come membro originale della band.

Lo scorso anno ho lavorato in buona fede con TonyOzzy  e Geezer;  lo scorso novembre ho partecipato in buona fede alla conferenza stampa. Diversi giorni dopo, dopo un anno di negoziato, mi è stato sottoposto un contratto irricevibile. Lasciatemi dire anzitutto che io ho già le valigie pronte per trasferirmi in Inghilterra per iniziare le registrazioni.

Sono in preallarme fin dalla notizia della malattia di Tony, capendo che il tutto si svolgerebbe in Inghilterra a livello di produzione. Ma ho già notato segni di ostracismo verso la mia persona (e non sarebbe la prima volta, potrei aggiungere) visto che alla mia mancata firma è seguito uno stop sulle notizie inerenti la produzione del nuovo album. Quindi, finché non ci saranno sviluppi ufficiali, non parteciperò al progetto.

Mi sento abbandonato. Se sarò rimpiazzato, tutti voi, fan del gruppo, spero non mi riterrete responsabile della mancata ricomposizione della formazione originale del gruppo. Quindi ecco qui la verità: sono pronto a iniziare il tutto, a patto che mi venga proposto un contratto accettabile. Questa la storia ad oggi. Tenete duro”.

Passano i giorni e i Black Sabbath, dopo aver comunicato di andare avanti anche senza Bill Ward (per la sua sostituzione si fanno i nomi di Vinnie Appice, già in passato nella band e di Tommy Clufetos, ex Rob Zombie, Alice Cooper ed attuale batterista di Ozzy Osbourne), si vedono costretti a cancellare gran parte dei loro concerti a causa dell’aggravarsi delle condizioni di salute di Tony Iommi.

Al loro posto si esibirà Ozzy Osbourne con una selezione di artisti, tra cui il bassista dei Sabbath, Geezer Butler, Zakk Wilde e Slash, sotto il nome di Ozzy & Friends.

I Black Sabbath hanno comunicato, infine, che continueranno la realizzazione dell’album e che parteciperanno ad un solo show in estate, precisamente al Download festival del prossimo 10 giugno.

Le date modificate, pertanto, sono le seguenti:

BLACK SABBATH

Jun. 10 – Donnington, UK @ Download Festival

OZZY & FRIENDS

May 23 – Helsinki, Finland – Hartwall Arena
May 25 – Stockholm, Sweden – Stadium
May 27 – Jelling, Denmark – Jelling Festival
May 29 – Bergen, Norway – Bergen Calling Festival
May 31 – Oslo, Norway – Spektrum
Jun. 02 – Malmo, Sweden – Malmo Stadium
Jun. 04 – Dortmund, Germany – Westfalenhalle
Jun. 06 – Prague, Czech Republic – O2 Arena
Jun. 15 – Vitoria, Spain – Azkena Rock Festival
Jun. 17 – Clisson, France – Hellfest
Jun. 22 – Dessel, Belgium – Graspop Metal Meeting
Jun. 24 – Milan, Italy – Gods of Metal Festival
Jun. 26 – Vienna, Austria – Stadthalle
Jun. 28 – Belgrade, Serbia – USCE Park
Jul. 01 – Athens, Greece – Rockwave Festival – Terra

Annunci

Commenta la notizia

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: