PRIMO MAGGIO, CAPAREZZA, TEATRO DEGLI ORRORI E AFTERHOURS TRA I BIG PRESENTI


L’evento sarà presentato da Francesco Pannofino e Virginia Raffaele, previsto omaggio a Lucio Dalla

Una inedita coppia di conduttori all’insegna dell’ironia e della comicità guiderà il tradizionale Concertone del primo maggio, organizzato da Cgil, Cisl e Uil. A fare da padroni di casa nella grande piazza romana saranno infatti gli attori Francesco Pannofino, l’indimenticabile interprete del regista nella serie ‘Boris’, e Virginia Raffaele, nota al grande pubblico televisivo per le sue imitazioni a ‘Quelli che il calcio’, compresa un’esilarante Belen Rodriguez. ”Ancora non ci crediamo. Siamo convinti di stare su ‘Scherzi a parte”’, dicono i due. ”Il primo maggio è la festa dei lavoratori per evitare che ai lavoratori facciano la festa”, aggiunge Pannofino. ”Io spero di uscirne viva”, sorride la Raffaele.

A guidare il cast musicale sarà Caparezza, il rapper pugliese famoso per i suoi brani-invettiva su temi sociali e politici. ”Il Concertone -dice il rapper- è sempre più un’occasione per fare il punto su quello che è successo nel corso dell’anno nel mondo del lavoro ed è anche una delle rarissime occasioni per fare musica live sulla Rai. Ho iniziato nel 2003 a partecipare a questo grande concerto, esibendomi nel pomeriggio, e sono arrivato alla prima serata. Più di così non posso fare…”. Caparezza avrà uno spazio consistente nel prime time: ”Proporrò un mio show nel solco di quelli che faccio nei miei concerti”, dice.

Insieme a Caparezza sul palco, tra gli altri, anche gli Afterhours, Almamegretta, Alessandro Mannarino, Marina Rei, Sud Sound System, Teatro degli Orrori e la rockband americana Young The Giant. A introdurre il tema del Concertone di quest’anno, che è ‘La Musica del Desiderio – La speranza, la passione, il futuro’ sarà l’orchestra Roma Sinfonietta, diretta da Mauro Pagani, che eseguirà 10 brani significativi della storia del rock, accompagnati per la prima volta dai contributi video di altrettanti registi, tra cui Aureliano Amadei, Alex Infascelli e Stefano Sollima. Un omaggio speciale verrà dedicato al film d’animazione del ’68 ‘Yellow Submarine’ così come verrà ricordato Lucio Dalla che l’anno scorso insieme a Francesco De Gregori fu headliner del Concertone.

Il cast artistico del Concertone si arricchirà nei prossimi giorni di altri nomi. I dieci brani della storia del rock che verranno proposti sul palco, saranno affidati ad altrettanti interpreti. Alcuni saranno gli stessi che si esibiranno con propri brani, altri saranno guest star che verranno annunciate nei prossimi giorni.

Le dieci canzoni pietre miliari del rock scelte per l’occasione sono: “Heros” di David Bowie (accompagnato dal video Aureliano Amadei), “Won’t get fooled again” degli Who (video Pier Belloni), “Purple Haze” di Jimi Hendrix (video I Broz), “Kashmere” dei Led Zeppelin (video Riccardo Grandi), “Karma Police” dei Radiohead (video Alex Infascelli), “Hey Jude” dei Beatles (video Luca Lucini in collaborazione con Cristina Seresini e Carlotta Cristiani), “Strawberry Fields Forever” dei Beatles (video Giacomo Martelli), “Like a rolling stone” di Bob Dylan (video Riccardo Milani), “Jumping jack flash” dei Rolling Stone (video Piccio Raffanini) e “Shine on you crazy diamond” dei Pink Floyd (video Stefano Sollima).

 Altra novità assoluta di questa edizione sarà il triplice palco. Ai due palchi che, come l’anno scorso, avranno un movimento orizzontale, entrando in scena da destra a sinistra e viceversa, se ne aggiunge quest’anno un terzo che ospiterà l’orchestra Roma Sinfonietta e la ‘resident band’ e che si muoverà in avanti e indietro. La struttura scenografica, progettata da Rocco Bellanova, sarà minimal ma di grande movimento, arricchita da un enorme led sul quale verranno proiettati i video.

Sarà la musica emergente, con un’anteprima dedicata ai giovani artisti, ad aprire alle 15.05 la maratona musicale. Già confermata Mama Marjas, una delle personalità più forti e promettenti nella scena reggae italiana moderna, selezionata e promossa da Puglia Sounds che rinnova anche in questa edizione il sodalizio con la manifestazione. A indicare un altro dei giovani artisti che si esibirà nel corso dell’anteprima del Concertone, sarà una giuria tecnica di qualità nel corso di una giornata di audizioni live che si terrà il 28 aprile presso l’Auditorium Rai di via Asiago in Roma, in partnership con WR8, la webradio di Radio Rai che promuove da più di un anno gli artisti emergenti con il format itinerante ‘Via Asiago Live’.

La diretta dell’evento prenderà il via su Rai Tre alle 15.05 proprio con le realtà emergenti, per poi proseguire dalle 16 fino a mezzanotte, interrotta solo dall’edizione del Tg3 delle 19. La regia sarà affidata nuovamente a Stefano Vicario che si avvarrà per la prima volta anche della spidercam, il particolare sistema di riprese che, facendo muovere la telecamera su dei cavi, offrirà delle inquadrature del concerto ancora più spettacolari e coinvolgenti.

(Fonte: Adnkronos)

 

 

 

Annunci

Commenta la notizia

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: