OLIMPIADI FLOP PER PAUL MCCARTNEY


I fan stizziti per le sue continue stecche lo invitano ad andare in pensione

Ci sono le Olimpiadi degli sportivi e, pare, anche quelle dei cantanti: l’ultimo ad essere sceso in pista, ed a ciccare clamorosamente il traguardo,  è stato nientepopodimeno che Sir Paul McCartney, leggenda britannica vivente.

La sua esibizione, in occasione della cerimonia d’apertura dei giochi di Londra 2012, è stata un vero e proprio flop internazionale, con il cantante che prendeva una stecca dietro l’altra, e la stampa locale non è stata per nulla transigente con l’ex Beatles:

“È stato come vedere un vecchio pugile che tenta l’ultimo colpo prima di finire al tappeto”, era un commento di un lettore del Daily Mail, mentre, da più parti, si alzava la richiesta di andare in pensione: “Caro Paul, it’s time to let it be”, era un altro commento circolato in rete.

“Che ingrati!”, avrà pensato il 70enne McCartney, che, per esibirsi all’1 e mezza di notte, ha accettato l’esorbitante cachet di … una sola sterlina, ossia 1 euro e 27 centesimi, riconosciutogli dal comitato olimpico internazionale.

 

Annunci

Commenta la notizia

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: