MUFFX, L’EVOLUZIONE DEL ROCK PSICHEDELICO


La recensione del concerto tenuto ieri sera dalla band salentina durante il Birra & Sound

10245298_10154120688330106_1004886886450033602_nConcerto live di grande intensità quello tenuto ieri sera dai Muffx, psycho art rock band, in occasione del festival europeo della birra nel Salento, il “Birra e Sound”.

I Muffx sono formati da Luigi Bruno, fondatore storico del gruppo, alla voce/chitarra, Alberto Ria, alla batteria, Ilario Suppressa, al basso, e Mauro Tre, alle tastiere.

La band nasce nel Salento nel 2006 e ha realizzato, ad oggi, tre album: “…Saw The…” (2007, Beard of Stars Records), “Small Obsessions” (2008, Go Down Records) ed “Èpoque” (2012, Ill Sun Records).
I Muffx hanno presentato, in anteprima assoluta per il pubblico italiano e tra la curiosità del numeroso pubblico presente, sia la loro nuova line-up (i nuovi ingressi al basso ed alle tastiere), sia i brani inediti che comporranno il nuovo album, di prossima uscita.

Tali brani erano stati già suonati in precedenza in occasione del tour che ha visto la band impegnata in Germania ed Olanda nelle scorse settimane.
E, d’altronde, i Muffx vantano un’intensa attività live all’estero, che li ha visti calcare i palchi di tutta Europa sin dal 2007, dalla Svizzera all’Inghilterra, dove si sono esibiti in alcuni dei live club più importanti di Londra, come il Dublin Castle e il Buffalo Bar.

Tornando allo spettacolo di ieri sera, quello che si nota subito, e che a nostro parere costituisce l’esclusività della band, è l’incontro di diversi generi ed esperienze musicali, alcuni molto diversi tra di loro, unito ad un’ottima vena poetica dei brani, tutti in italiano.
Echi di Black Sabbath e Led Zeppelin si fondono con sonorità psichedeliche anni ’70 (a tal proposito evidenziamo la strumentazione “vintage” del tastierista Mauro Tre – Fender Rodhes, Farfisa e Sinth -) nelle quali, di recente, il suono della band, ispirato al classico prog della scena di Canterbury e degli italiani Orme e Goblin, si è evoluto.

E non è un caso, d’altronde, che la band vanti prestigiose collaborazioni con Claudio Simonetti, con il quale si sono anche esibiti dal vivo nell’agosto del 2012, e Aldo Tagliapietra, capi storici del prog italiano.

La band si esibirà nuovamente dal vivo in  occasione della Sagra del Diavolo di Cutrofiano del prossimo 20 agosto.

La scaletta del concerto:

1 – Dormirei;

2 – Io ti ucciderò;

3 – Scelgo te;

4 – Qui

5 – L’istante prima

6 – Taglie uniche

7 – Disordine

8 – Balkan Brown

9 – Le ombre

Il gruppo FB della band: https://www.facebook.com/pages/MUFFX/122893535105?fref=ts

Alcune foto del live di ieri sera:

Annunci

Commenta la notizia

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: